DAL 9 GENNAIO 

Mindie, è un gioco di parole: dalla fusione di due termini inglesi, “mind” e “indie”, viene delimitato un perimetro molto ampio tracciato per accogliere idee artistiche, e non, alternative ai modelli culturali egemonici e predominanti.

Finalità:
Open mindie è un progetto che si propone, attraverso la gestione di risorse artistiche temporaneamente inattive e, di conseguenza, improduttive che rischiano così di disperdere un ricco patrimonio di energia e creatività, di strutturare un programma di palestre multidisciplinari in cui si possano mantenere in allenamento e al contempo lavorare alla produzione di nuovi progetti, in un’ottica di compagnia sostenibile e indipendente.

La missione che mindie si è data fin dal principio è quella di far incontrare, dialogare e confrontare gli artisti e le loro diverse idee di fare spettacolo, risorse preziose ma spesso disperse e non valorizzate dal mercato attuale, più commerciale e quindi poco attento al singolo. Mindie non persegue obiettivi “formativi”, almeno non direttamente e certamente non nella sua mission, di conseguenza l’offerta che viene strutturata e proposta, oltre a garantire un training specifico di mantenimento e perfezionamento, mira a generare

Opportunità lavorative con lo sviluppo di progetti nuovi e alternativi in un clima di collaborazione aggregativa. Tenendo in considerazione le contingenti difficoltà del momento, e grazie alla collaborazione con la brancaccio musical academy, con i trainer e con le loro personali esperienze, abbiamo così deciso di strutturare una proposta commerciale adeguata al target di riferimento cui ci rivolgiamo (professionisti nel loro fermo lavorativo, artisti con un percorso lavorativo o accademico già maturato, ex allievi che non hanno ancora avuto l’opportunità di affermarsi, e ritagliarsi una propria “professionalità” di settore).

Docenti:

Come in passato la proposta vedrà l’alternanza di artisti/tutor che garantiranno pluralità di metodi e punti di vista, fra questi:

Andrea Palotto, Davide Nebbia, Piero Di Blasio, Valeria Monetti, Gianluca Ferrato, Marco Spatuzzi, Silvia Di Stefano, Manù Squillante, Claudia Scimonelli, Giordano Orchi, Francesco Italiani.

Modalità e costi di partecipazione all’actors training center:

La programmazione sarà articolata in tre percorsi/giornate di allenamento a settimana (lunedì, mercoledì e venerdì) con orario 9 / 14:

  • Lunedì “actor‘studio“, percorso intensivo per affinare le tecniche interpretative (recitazione/4 ore);
  • Mercoledì “originalità e nuovi progetti“, esplorazione di nuovi percorsi drammaturgici (regia 4 ore)
  • Venerdì “ensemble experience“, studio di coreografie e musical number (danza e canto 2 ore + 2 ore);

La proposta di partecipazione si basa su tre alternative:

  • act1” per chi intenda seguire una sola giornata di training;
  • act2” per chi intenda seguire due giornate di training;
  • act3” per chi intenda avere la possibilità di seguirle tutte.

La “giornata” si compone di 4 ore di allenamento col trainer (10/14), con la possibilità di usufruire della sala prove già dalle 9.00 del mattino, un’ora prima dell’inizio delle palestre, per poter consentire riscaldamento e/o ripasso e/o studio. La programmazione definitiva e l’associazione di ogni percorso al giorno di svolgimento (che rimarrà invariata per tutta la stagione salvo casi eccezionali) verrà comunicata successivamente.

I corsi si terranno presso la sede della brancaccio musical academy in via di acqua bullicante 133.

Iscrizione:

– € 50,00 (annuale)

Quote pacchetti mensili:

– act1, € 120,00

– act2, € 170,00

– act3, € 220,00

I giorni di allenamento (act1 e act2) sono fissi e vanno comunicati in sede di iscrizione. È facoltà degli iscritti cambiare percorso, modificare o recedere dal pacchetto sottoscritto dando preavviso di almeno un mese. Il programma seguirà il calendario scolastico in vigore nella struttura.

Info e prenotazioni

  • Direzione amministrativa: 06.87671757 
    SCRIVICI
  • Direzione artistica: 5874077 
    SCRIVICI